44771192_495229057624741_1295692797415784448_n

PUT YOUR HEART UNDER YOUR FEET… AND WALK

Siamo a teatro, ma io non sto recitando.
Tutto ciò che sento, penso e dico, tutto ciò che faccio è reale.

Un tempo avevamo i templi, oggi abbiamo i teatri;

I teatri sono i nostri templi in cui realizzare rituali pubblici.

La legge non può dirmi come piangere il lutto.

I vostri tabù non sono i miei.

Ognuno di noi crea i propri rituali nel tentativo di trovare un senso…

cerchiamo di raddrizzare  ciò che è andato storto.

 

In tuo onore Elu, e nel nome dell’amore, mangerò un boccone amaro del tuo corpo in cenere, per integrare la tua morte nella mia vita.

Possa Dio perdonarmi… ed – anche più importante – possa Dio accompagnarti nel tuo viaggio, mia anima gemella.

Il tuo ultimo desiderio Elu, che mi hai esternato sul tuo letto di morte, è stato “io voglio stare con te per sempre!”. E così sarà.

Io ti amerò per sempre Elu, tu sei sepolto in me.

Io sono il tuo sepolcro, e per sempre è molto più breve di quanto possiamo.

Steven Cohen

PUT YOUR HEART UNDER YOUR FEET… AND WALK 

Milano, 27 ottobre 2018


Con l’anima, ancora abbraccio il rituale che ho vissuto con te, con voi, ieri sera.

Grazie 

Angelo Gioia